Mappamondo dei Dolci, Ricette

Apple pie per il Giorno del Ringraziamento

25 Novembre 2016
apple pie

La Apple pie è stata la regina del nostro pranzo del Thanksgiving. Tradizionalmente si prepara un dolce alla zucca, ma noi abbiamo pensato a un altro grande classico americano. Ecco quindi venirci l’idea della apple pie, un dolce famosissimo che rappresenta al meglio la voglia di festeggiare il giorno del Ringraziamento.

Calda è strepitosa! Le mele speziate sono buonissime e, soprattutto, rilasciano un profumo invitante. Il pie crust è bello croccante e crea un opposto molto gradevole rispetto alla morbidezza delle mele. Il ripieno è abbondante e pensate che alcune ricette americane mettono ancora più mele creando praticamente una montagna. Noi siamo molto soddisfatti del nostro risultato e siamo contenti di aver trovato un giusto equilibrio tra la pasta e le mele.

apple-and-piece

Ingredienti per la APPLE PIE:

per il Pie Crust

160 g burro freddo
250 g farina
un pizzico di sale
90 ml acqua fredda
10 ml aceto bianco

per il ripieno

4 mele
succo di limone
50 g zucchero di canna
15 g farina
un pizzico di sale
spezie (cannella, chiodi di garofano, noce moscata, zenzero)

per spennellare

1 uovo
1 cucchiaio di latte
zucchero di canna

Procedimento per la APPLE PIE:

  • Iniziamo a preparare il pie crust. Su una spianatoia mettete la farina a fontana e aggiungete i tocchetti di burro, pizzicate con le mani incorporando i due ingredienti e formando un impasto sbricioloso.
  • Aggiungete i liquidi, dosando ad occhio perché ne può servire anche meno. Impastate velocemente e, non appena otterrete un bel panetto compatto e liscio, fermatevi perché con il calore delle mani rischiate di sciogliere troppo il burro.
  • Ponete il panetto in frigo a raffreddare per 30 minuti.
  • Nel frattempo sbucciate e tagliate a fettine sottili le mele, io ho usato le Granny Smith per questa ricetta. Mettetele in una ciotola con il succo di limone, lo zucchero di canna, la farina e le spezie (se volete potete aggiungere un bicchierino di liquore).
  • Mescolate, coprite e mettete in frigo a macerare per 30 minuti.
  • Prendete l’impasto e dividetelo in due parti. Stendete la prima in un cerchio leggermente più largo della tortiera. Io ho usato una tortiera antiaderente di 20 cm di diametro interno, 27 cm compresa di bordi. La tortiera per la apple pie ha un formato particolare e non è stato facile trovarla! Se riuscite a trovarla in ceramica è meglio, così non rischia di non rovinarsi al taglio, poiché la pie viene servita direttamente nella tortiera.
  • Distribuite le mele sopra la base formando una bella montagna abbondante. Chiudete e divertitevi a decorare, ricordando sempre di lasciare degli spazi o creare dei tagli sulla superficie.
  • Essendo un impasto elastico è facile da modellare e poi rimpastare, potete creare bordure differenti, decorazioni con stampini e realizzare la vostra personale apple pie.
  • Spennellate la superficie con l’uovo sbattuto con il latte e cospargete con lo zucchero di canna.
  • Infornate a 200° per 40 minuti circa, fino a che la superficie risulti dorata e croccante. Sfornate e servite subito calda.

Il nostro menù del Thanksgiving è concluso, ora non vi resta che prendere una fetta di apple pie, mangiarla con gusto e, subito dopo, darvi allo shopping sfrenato del Black Friday!

piece-of-apple

You Might Also Like

No Comments

La tua opinione è importante

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: