IN VIAGGIO CON LA FORCHETTA

#AutumnInTurin: un weekend a Torino per innamorarsene

15 novembre 2017
weekend a torino

Abbiamo sempre avuto una curiosità particolare nei confronti di Torino, ma per un motivo o per l’altro non ci siamo mai stati. Poi ecco che un bel giorno, Elisa di Serendipitsite ci invita per un weekend a Torino con l’obiettivo di farci innamorare del magico autunno sabaudo. E grazie alla splendida organizzazione di Elisa, Ezia del DUPARC Contemporary Suites e Federica di DireFareMole quello che era solo progetto ha preso realtà e #AutumnInTurin si è trasformato in un weekend favoloso.

Torino per troppo tempo è stata legata alla Fiat e all’industria automobilistica, caratteristica che sicuramente fa parte della città, ma Torino è ben altro: è una città dal portamento regale, pervasa da un’aura sabauda e fortemente legata al suo passato di capitale del Regno d’Italia.

weekend a torino

NELLA CORNICE DEL DUPARC CONTEMPORARY SUITE

La nostra base per queste 48 ore di intenso blogtour è stato il bellissimo DUPARC Contemporary Suites. Una struttura in cui l’arte contemporanea è regina incontrastata.

Ma il DUPARC non è solo arte, è molto di più e presto ve ne parleremo in un nuovo articolo, nel quale vi racconteremo anche e soprattutto della loro buonissima cucina!

#AUTUMNINTURIN NEL PARCO DEL VALENTINO

Il nostro weekend a Torino è iniziato nel Parco del Valentino, il luogo migliore della città per innamorarsi dei colori dell’autunno sabaudo.

Una leggera nebbiolina ci ha accolto, ma il rosso, il giallo, il verde e l’arancione degli alberi hanno presto preso il palcoscenico per farsi fotografare in tutta la loro bellezza. Il foliage di Torino è uno dei più belli d’Italia, senza ombra di dubbio.

weekend a torino

Elisa ed Ezia sono state due guide fantastiche e ci hanno fatto scoprire le opere di Rodolfo Marasciuolo, impiegato comunale che ha pensato di abbellire Torino con opere d’amore realizzate con materiali di recupero. Tante sono al Valentino, ma molte altre sono sparse per la città.

weekend a torino

A SPASSO PER LE VIE DI TORINO

Se c’è un aspetto che abbiamo imparato ad apprezzare di Torino, è che bisogna sempre avere un occhio di riguardo al paesaggio urbano. C’è molta arte a Torino, spesso nascosta e visibile solo ad occhi molto attenti.

weekend a torino

Ci sono i turet, le fontanelle con la testa di Toro, le mattonelle del misterioso artista EJ Mela, palazzi a forma di fetta di polenta, resti archeologici e imperiosi monumenti sabaudi.

weekend a torino

Con il naso all’insù per vedere quanto è alta la Mole, abbiamo fatto 65 passi dal monumento più famoso di Torino per addentrarci in un regno di fate d’altri tempi: l’erboristeria Melissa.

Martina si è letteralmente persa tra tisane, spezie e caramelle da mille profumi e colori. La tentazione di comprare qualcosa è state irrefrenabile e ci siamo portati a casa una tisana dal nome magico e perfetto per celebrare l’#AutumnInTurin: Luce d’Autunno.

weekend a torino

All’ora di pranzo Elisa ed Ezia ci hanno portato in un ristorantino che non vedevamo l’ora di provare da moolto tempo, ma non vi sveliamo nulla per ora!

Al pomeriggio abbiamo attivato la modalità “camminata rapida” (e meno male che siamo abituati a Milano) e abbiamo girato tra le vie del centro: piazza San Carlo, piazza Vitto, piazza Castello e le vie principali della città.

Ci siamo concessi una pausa golosa da Prodotti Gianduja. Il proprietario di questa azienda storica ci ha raccontato ogni aspetto dei giandujotti e dei cioccolatini che compongono la loro gamma.

Abbiamo degustato con attenzione e possiamo affermare che i loro prodotti sono spettacolari e genuini.

weekend a torino

UNA NOTTE SCURA E NEBBIOSA ALLA SCOPERTA DELLA TORINO MAGICA

Cenato in un bellissimo locale su cui manteniamo il massimo riservo…per ora, Elisa ed Ezia ci hanno preparato una gran bella sorpresa.

Il tour “Torino Magica” di Somewhere Tour & Events ci aspettava per un giro notturno in città. Noi pensavamo che l’aggettivo magica si riferisse alle luci d’artista bellissime che illuminano la città e invece no. Magica perchè Torino è fortemente legata alla Magia!

weekend a torino

Col tempo migliore che potessimo avere per un tour del genere, nebbione tetro, abbiamo inseguito il Diavolo intorno a fontane massoniche, mattonelle segrete, muri di palazzi e porte intagliate col simbolo del Signore delle Tenebre.

Incontrato il Diavolo sulla sua porta, siamo poi andati alla scoperta della magia bianca, ancora più misteriosa e nascosta. Storie di fantasmi di madame reali che infestano piazza Castello con le loro tragiche storie d’amore. Il tour è stata veramente una scoperta fantastica che ci è piaciuta immensamente.

weekend a torino

WEEKEND A TORINO: DAY 2

Il giorno seguente è iniziato con una rilassante SPA, perchè la sera prima non paghi dei 27 km giornalieri, noi e Matteo e Patrizia di Scatti e Bagagli abbiamo ben pensato di aggiungerne 3 di camminata notturna per tornare al DUPARC.

Dopo il relax siamo tornati in città, dove abbiamo conosciuto anche Federica di DireFareMole. Federica è un’enciclopedia sulla storia e la città di Torino e siamo stati davvero fortunati ad aver visitato la città della Mole con tre torinesi DOC come Elisa, Ezia e Federica.

Prima dei saluti, abbiamo fatto un salto al Gran Balon, il più grande mercatino d’antiquariato di Torino, meta perfetta per gli appassionati di oggettini storici e cimeli introvabili.

Il momento dei saluti ci ha riservato un’altra sorpresa. Elisa ci ha regalato una copia di My Secret Turin, il libro scritto da Irene Perino del blog Le Millemila Cose da Fare a Torino. Un omaggio molto gradito per concludere un weekend a Torino veramente magico.

weekend a torino

In 48 ore abbiamo scoperto una città autentica e misteriosa, che vuole farsi conoscere e ammirare nel suo splendore.

Grazie alle nostre fantastiche guide Elisa di Serendiptisite, Ezia del DUPARC Contemporary Suites e Federica di DireFareMole e grazie al gruppo affiatato creato con gli altri blogger, Matteo e Patrizia di Scatti e Bagagli, Velia di Alla fine di un Viaggio ed Elisabetta di Rock my Kitchen, ci siamo innamorati di Torino.

A tutti loro va il nostro ringraziamento più sincero.

weekend a torino

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply Patrizia 15 novembre 2017 at 15:51

    E’ stato proprio un bel weekend tra cibo e cultura ci siamo divertiti un sacco! un piacere passare un po’ di tempo insieme a voi due che siete troppo simpatici 😀

  • Reply Spignattando 15 novembre 2017 at 18:33

    Un weekend intenso e davvero piacevole!! Ci ha fatto moltissimo piacere conoscervi un po’ di più e scoprire tante affinità con le quali ci siamo ritrovati molto bene 🙂 Alla prossima avventura!

  • Reply Silvia demick 15 novembre 2017 at 19:30

    Ho appena letto il post di Velia dicendole quanto sia felice che vi sia piaciuta Torino. È la città dove ho frequentato l’università quindi ho dei bellissimi ricordi torinesi. È sempre bello vedere che chi non la conosceva la apprezza 😍
    E poi come si mangia bene a Torino???

  • Reply Spignattando 15 novembre 2017 at 20:45

    Per noi era la prima vera volta a Torino (escludendo le classiche gite a scuola per il museo del cinema o egizio che sarebbero anche bellissimi da rivedere con un occhio decisamente diverso) e ci ha conquistato!! 🙂 Eccome!! Una città davvero gustosa! Soprattutto cioccolatosa 🙂

  • Reply Pietrolley 17 novembre 2017 at 9:40

    Come a Velia, lo dico pure a voi: non vi hanno portato a vedere il panorama su Torino, dal monte dei Cappuccini!! Sono matti 😀
    In ogni caso, contento che Torino ti sia piaciuta, piace pure a me! Le sue piazze soprattutto 🙂

  • Reply Spignattando 17 novembre 2017 at 9:42

    Ciao Pietro! Ci hanno detto che da lì c’è una vista pazzesca e sinceramente a Torino c’è ancora moltissimo da vedere! Ma in soli due giorni hanno dovuto concentrare il massimo in centro città. 😉 Ci hanno dato ottimi motivi per tornare e scoprire altre parti stupende di Torino!

  • Leave a Reply

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: