MILANO DA MANGIARE

Babek Milano: nuovo menù e ancora più qualità

13 giugno 2018
babek milano

Col tempo si cresce e si impara. Succede a noi come food blogger, succede ai locali. Alcuni luoghi che abbiamo visitato e di cui abbiamo parlato su Spignattando nel corso del tempo si sono evoluti, migliorando la loro offerta, rivedendo il menù in modo più accattivante, migliorando la location e la qualità dei prodotti. I più bravi sono quei locali che, anche se hanno delle ottime basi di partenza, decidono di alzare ancora di più l’asticella. È il caso di BabeK Milano.

Abbiamo conosciuto Babek Milano all’incirca un anno fa e ce ne siamo subito innamorati. Il loro concetto di rivoluzione del kebab, ricercando materie prime di altissima qualità, filiera corta e prodotto finale sano e gustoso, li ha portati ad essere un vero e proprio punto di riferimento a Milano. Già prima del rinnovamento, il prodotto servito era di altissimo livello, ma i quattro ragazzi siciliani alla guida di Babek hanno voluto migliorarsi ancora.

LA LOCATION PIÙ SOCIAL DI BABEK MILANO

Gli spazi interni sono stati rivisti per creare maggiori posti a sedere ed offrire al cliente più tranquillità. Il nostro primo impatto è stato piacevole, ci siamo sentiti più a nostro agio rispetto alla prima volta e il grande tavolo posizionato al centro crea uno zona sharing ora molto in voga.

babek milano

Il nuovo menù di Babek è stato realizzato in collaborazione col famoso chef Misha Sukyas, che ha aiutato lo staff di Babek a creare dei kebab gourmet, realizzando accostamenti più arditi.

PROVIAMO IL NUOVO MENÙ DI BABEK

La prima novità del menù è la scelta del pane, che ci piace moltissimo perché amiamo la panificazione e riteniamo che un buon pane, in un panino, hamburger o kebab, faccia sempre la differenza. Entrambi scegliamo il pane rustico, ma per la prossima volta mi sono già appuntato di provare l’arabo.

Prima di addentare il panino, non possiamo però farci sfuggire il must di Babek Milano: le meravigliose e paradisiache panelle!! Si confermano favolose con quel tocco di limone che vi manda diretti in paradiso.

babek milano

Ma oltre alle panelle, abbiamo anche provato le patatine fritte, che non sono per nulla da meno. Fatte a mano e mangiate caldissime, da scottarsi le mani, sono spettacolari.

babek milano

Dopo esserci aperti l’appetito con gli sfizi, è il momento di addentare i nuovi kebab della (r)evolution!

Marty addenta il NonnaBek, che presenta pollo ruspante, rucola, ricotta di pecora, ketchup di peperoni e salsa yogurt! Una bomba di sapori pieni e perfettamente bilanciati tra di loro. La salsa di peperoni dona molta forza al panino, che insieme alla ricotta di pecora, alza al massimo il tasso di gusto del pollo ruspante. Rucola e salsa allo yogurt sono un bel tocco rinfrescante.

babek milano

Io, che amo i sapori più rustici, ho scelto il Cantabek, con fassona piemontense, cialde di caciocavallo podolico, spinacino e salsa yogurt. Mi piacciono i babek dal sapore agreste come questo, in cui l’ottima fassona incontra il carattere fiero del caciocavallo podolico. Scelta eccellente e panino che ho divorato con estremo gusto.

babek milano

I PREZZI DI BABEK MILANO

Anche questa volta Babek ci ha stregato, anzi, ci ha impressionato anche di più rispetto ad un anno fa. La qualità si è decisamente alzata e la cura nei dettagli fa la differenza.

I prezzi sono rimasti praticamente invariati rispetto alla prima volta e Babek si conferma un locale dall’ottimo rapporto qualità prezzo. La spesa a testa si conferma sui 15 € per un menù ricco come il nostro, completato anche da due ottime birre Baladin. Ci sono inoltre a pranzo delle formule più economiche che vi permetteranno di spendere anche meno, potendo comunque godere degli ottimi kebab gourmet di Babek.

 

INFO SU BABEK MILANO

  • Pagina Facebook: Babek The Kebab Revolution
  • Indirizzo: via del Torchio 3
  • Fermata metropolitana: M2 (Verde)-Sant’Ambrogio
  • Prezzo medio a testa: 14 € bevande escluse
  • Spignattando vi consiglia: Confermiamo nuovamente: le panelle sono imperdibili

You Might Also Like

No Comments

La tua opinione è importante

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: