Mangiare a Milano, Pranzo

Burger Wave: hamburger australian way a Milano

30 Agosto 2016
burger wave

In pochi anni è diventato un punto di riferimento a Milano in fatto di hamburger. Ha uno spirito unico e una tavola da surf attaccata all’ingresso del locale. Avete indovinato di quale locale si tratta? Burger Wave ovviamente!

Il Burger Wave, a Milano, è stato capace di modificare la percezione degli hamburger. In qualsiasi classifica di categoria non manca una menzione al locale che, dal 2011, ha portato gli hamburger australian way a Milano.

Dalla storica sede di via Ascanio Sforza sui Navigli, i ragazzi di Burger Wave hanno aperto molte altre filiali a Milano, coprendo a macchia d’olio tutto il capoluogo lombardo. Noi siamo andati in quello di via San Marco, che però oggi ha chiuso i battenti.

burger wave san marco

Il focus di Burger Wave è unico nel suo genere. Lo stile e l’arredamento dei suoi locali sono tutti incentrati sull’Australia: bandiere australiane, cartelli, immagini di canguri, dipinti aborigeni e le immancabili tavole da surf. Se al posto della strada ci fosse l’oceano, pensereste davvero di essere nella terra dei koala.

L’altra caratteristica principale del Burger Wave è il topping. I panini si ispirano alla tradizione australiana del “with the lot”, che sta per “with lots of goodies”, quindi tanti ingredienti per aggiungere sapore alla carne.

Tutto il gusto dell’Australia

Il mio hamburger Kombat Wombat è un fusion Australia-Mediterraneo. 180 grammi di tenero manzo rigorosamente Black Angus incontrano l’halloumi cheese, un tipico formaggio cipriota simile alla nostra scamorza, e harissa, una salsa tipica del nord-Africa con peperoncino rosso, aglio e olio d’oliva. Concludono il panino pomodori freschi e maionese alle erbe.

Il Kombat Wombat ha un sapore deciso, il piccante si sente e, personalmente, lo apprezzo molto. La carne è ben cotta, l’halloumi è un formaggio molto gradevole, grigliato ha una leggera affumicatura che si sposa bene con la carne di manzo. Harissa e maionese combinano per una bella salsina che avvolge tutto il panino dandogli ancora più gusto.

burger wave

Martina ha osato maggiormente con il Bells Beach: 180 grammi di manzo con salsa guacamole, bacon croccante, insalata, relish di pomodoro, maionese e, udite udite…ananas!

Un fantastico contrasto tra caldo e freddo. Anche nel Bells Beach, la carne e il pane sono ottimi, ma ananas e guacamole portano una ventata di freschezza che pare di essere in riva all’oceano! Il bacon poi è semplicemente sublime. Cotto alla perfezione, croccante al punto giusto, ma senza sbriciolarsi.

burger wave

Prezzi e considerazioni su BURGER WAVE

Burger Wave ha preso tutti ottimi voti nella nostra scala di valutazione e si conferma uno dei migliori hamburger di Milano. Il conto vi lascerà assolutamente soddisfatti: gli hamburger si attestano tutti tra i 6 e 7,50 €, una vera rarità per Milano, mentre la patatine costano 3 €. In totale abbiamo pagato 21,70 €, un prezzo più che corretto.

Abbiamo cavalcato l’onda di gusto australiana del Burger Wave con estrema soddisfazione e abbiamo amato il suo spirito aussie. Pronti a fare un giro anche voi?

Info su BURGER WAVE:

  • Sito web
  • Indirizzo: via Ascanio Sforza 47
  • Fermata metropolitana: M2 (Verde)-Porta Genova
  • Prezzo medio a testa: 10 €
  • Spignattando vi consiglia: qualunque hamburger col bacon

You Might Also Like

No Comments

La tua opinione è importante

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: