Mappamondo dei Dolci, Ricette

Cherry Pie: torta americana alle ciliegie

26 Giugno 2020
cherry pie

Tutti conoscono la Apple Pie, una delle torte più famose made in Usa. Molto meno nota è la sua versione di fine primavera – inizio estate, fresca e seducente, ideale se accompagnata da una pallina di gelato. Stiamo parlando della irresistibile cherry pie.

La cherry pie è una crostata di ciliegie a doppio strato. Fantastica nella sua alternanza di dolcezza e acidulo, con il gelato diventa semplicemente divina.

Abbiamo usato le ciliegie dell’azienda agricola Le Tre Querce, ideali perché più piccoline rispetto alla varietà usata per la crostata, e anche leggermente più acidule, perfette per il contrasto che volevamo ottenere con il gelato alla vaniglia.

cherry pie con gelato

Ingredienti per la cherry pie:

per la base

200 g farina
160 g burro freddo
90 ml acqua fredda
un pizzico di sale

per il ripieno

500 g ciliegie
1 cucchiaio di amido di mais
2 cucchiaio di zucchero di canna
1 cucchiaio di rum

Procedimento per la cherry pie:

  • Nella cherry pie è importante il quantitativo di ciliegie, con queste dosi otterrete una torta di 18/20 cm di diametro. Se avete una tortiera più grande vi occorrerà almeno 1 kg di ciliegie.
  • Per la base in un mixer unite la farina, il sale e il burro. Azionate a scatti per non scaldare il burro e ottenere un composto bricioloso.
  • Unite l’acqua e mescolato fino a quando comincia a compattarsi.
  • Trasferite il composto sul piano, lavoratelo brevemente a mano per ottenere un panetto. Copritelo con carta forno e mettetelo in frigo per almeno 30 minuti.
  • Nel frattempo lavate e snocciolate le ciliegie. Mettetele in una ciotola insieme all’amido, lo zucchero di canna e il liquore. Lasciatele macerare fino al momento dell’utilizzo.
  • Quando la base risulta ben fredda, dividetela in due parti: una più grande per la base, una più piccola per le decorazioni.
  • Stendete la parte più grande in modo da ricoprire tutta la teglia e fuoriuscire leggermente dai bordi. Versate le ciliegie cercando di non versare tutto il liquido per non inumidire troppo la sfoglia.
  • Mettete in frigo per 10 minuti. Nel frattempo stendete la restante parte di impasto e create delle strisce.
  • Riprendete la base e create la vostra decorazione, quella classica da pie è il motivo a griglia con le strisce incrociate. Eliminate la sfoglia in eccesso dai bordi.
  • Spennellate con un goccio di latte oppure con un tuorlo d’uovo, cospargete con zucchero di canna e infornate a 180° per 35 minuti o fino a quando la sfoglia risulta ben dorata.
  • Lasciate raffreddare prima di servirla con del buon gelato fiordilatte.
crostata americana alle ciliegie

Ricetta realizzata in collaborazione con Le Tre Querce

You Might Also Like

No Comments

La tua opinione è importante

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: