Ricette, Voglia di Dolce

Chiacchiere di Carnevale: storia e ricetta

1 Marzo 2017
chiacchiere

Il Carnevale è una delle feste più antiche e ricche di tradizioni d’Italia. Spesso siamo abituati a vederne solo la superficie, ma le origini del Carnevale affondano nell’antica Roma e passano per il Rinascimento italiano in cui aveva un ruolo importantissimo. Oggi solo in alcune città è molto sentito, mentre in tante altre è solo una festa per bambini. Ciò però che non manca mai sono i dolci e i più iconici di Milano sono le chiacchiere di Carnevale.

L’origine delle chiacchiere

Quanto adoriamo le chiacchiere. Già note ai romani, devono il loro nome alla regina Margherita di Savoia, vissuta alla fine del 1800. La regina, durante una lunga conversazione tra dame, ad un certo punto ebbe molta fame e chiamò il suo pasticcere personale perché creasse qualcosa di dolce con cui saziare l’appetito. In onore della conversazione ecco nascere le “chiacchiere”, che in Italia si sono poi diffuse con nomi diversi da regione a regione.

Ingredienti per le chiacchiere di Carnevale:

300 g farina
2 uova
50 g zucchero a velo
3 cucchiai di olio di semi (o di oliva)
1 pizzico di sale
5 cucchiai di vino bianco

Procedimento per le chiacchiere:

  • Mettete in una grande ciotola la farina creando una fontana, versate al centro le uova, lo zucchero, l’olio e il pizzico di sale.
  • Con l’aiuto di una forchetta cominciate a mescolare partendo dal centro e amalgamando pian piano la farina sui bordi.
  • Aggiungete uno per volta i cucchiai di vino. Mescolate fino a incorporare tutti gli ingredienti.
  • Con le mani infarinate, create un panetto morbido ed elastico.
  • Mettete in frigorifero per almeno 30 minuti.
  • Dividete l’impasto in quattro panetti più piccoli e stendeteli a sfoglia sottilissima, con il mattarello o con l’aiuto della macchina per la pasta. Con una rotella dentata ricavate da ogni sfoglia dei rettangoli e create dei tagli centrali.
  • In una padella scaldate l’olio e friggete la chiacchiere poche per volte. Aspettate che creino le loro bolle e che risultino ben dorate.
  • Scolate e, una volta raffreddate, cospargete con zucchero a velo.
chiacchiere di carnevale

You Might Also Like

No Comments

La tua opinione è importante

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: