EUROPA, IN VIAGGIO CON LA FORCHETTA

Cosa mangiare ai mercatini di Natale di Stoccarda e Monaco di Baviera

16 Dicembre 2016
cosa mangiare ai mercatini di natale di stoccarda e monaco di baviera

In Germania, passeggiando per i Mercatini di Natale, non sfuggirete all’inconfondibile odore di wurstel sulla piastra che sfrigolano ad ogni ora del giorno e della sera. Mai come nel nostro weekend tra Stoccarda e Monaco di Baviera abbiamo capito quanto i tedeschi amino mangiare wurstel di tutti i tipi. A mercatini si possono però provare altre specialità e in questo articolo vi sveliamo cosa mangiare ai mercatini di Natale di Stoccarda e Monaco di Baviera.

Mangiare ai mercatini di Natale in Germania è una scelta abbastanza economica, per cui si rimane in un range tra i 5 € e 10 €. Si tratta perlopiù di street food, ma vi daremo anche qualche consiglio su due ristoranti che abbiamo provato a Stoccarda. Guten Appetit!

PANINO COL WURSTEL

Immancabile ed imprescindibile. Passeggiando per Stoccarda o Monaco, girate lo sguardo intorno a voi e vedrete persone di ogni età con in mano un panozzo con wurstel e abbondante salsa. A Stoccarda ne abbiamo trovato uno XXL, con giga wurstel dentro una baguette. Esistono vari tipi di wurstel: di maiale, alle erbe, al pepe, al curry, scegliete il vostro preferito e riempitelo di salsa che, nella maggior parte dei casi, si può aggiungere a volontà.

cosa mangiare ai mercatini di natale di stoccarda e monaco di baviera

RAHMSCHMANKERL

Questa è una chicca che vi piacerà. Trovate a Monaco di Baviera le  rahmschmankerl sono delle piccole pizzette allungate, con base di farina integrale e un topping di formaggio fresco, pancetta e cipollotto. Decisamente gustose ed invitanti.

Cosa mangiare ai mercatini di Natale di Stoccarda e Monaco di Baviera

BRETLZE al FORMAGGIO

Martina ha testato la grandezza del bretlze al formaggio, un grande classico tedesco. Molto morbido l’impasto e deliziosamente croccante il formaggio, che lo avvolge creando una piacevole crosticina. I bretlze si trovano un po’ ovunque, ma noi vi consigliamo di acquistarlo all’interno del mercato di Stoccarda, al banco del panettiere.

Cosa mangiare ai mercatini di Natale di Stoccarda e Monaco di Baviera

TORTINO di PATATE

Non tutto quello che proviamo ci piace e, qualche volta, incappiamo in pietanze assurde. Questo è il Reiberdatschi con apfelmus. Un tortino di patate fritto che viene servito su un wafer accanto a della composta di mele. L’abbinamento dei sapori è completamente sconclusionato ed un mattone da digerire. Quindi, amiche ed amici, un caro consiglio, state alla larga dal malefico tortino.

Cosa mangiare ai mercatini di Natale di Stoccarda e Monaco di Baviera

BISCOTTI di NATALE

Di dolci non se ne trovano molti ai mercatini di Natale, probabilmente il Baden-Wurttemberg non ha una grande tradizione pasticcera. Abbiamo trovato solo il kokosmakrone (un biscotto cocco e cioccolato) e un biscottone al burro. Entrambi sono una bomba di zuccheri e calorie, senza essere particolarmente esaltanti nel sapore.

Cosa mangiare ai mercatini di Natale di Stoccarda e Monaco di Baviera

VIN BRULÈ

I tedeschi bevono, bevono e bevono ancora. Ai mercatini di Natale abbiamo notato poca birra, probabilmente perché ci sono delle restrizioni in merito. In compenso il vin brulè è declinato in tutti i tipi e apprezzatissimo da chiunque. Non dimenticativi di chiederlo nelle belle tazze ricordo che, in Germania, abbiamo trovato particolarmente belle. E poi, diciamolo, col freddino tedesco il vin brulè scalda per bene.

Cosa mangiare ai mercatini di Natale di Stoccarda e Monaco di Baviera

ZUPPA di SALMONE FINLANDESE

A scaldarci la pancia, la sera che siamo tornati da Monaco, ci hanno pensato i finlandesi. Si, avete letto bene, i finlandesi! A Stoccarda c’era uno spazio dedicato alla Finlandia e alle sue specialità. Una calda, sana e nutriente zuppa di salmone con patate, carote e aneto. Vi assicuriamo che è stata una goduria potersi scaldare con questa buonissima zuppa!

Cosa mangiare ai mercatini di Natale di Stoccarda e Monaco di Baviera

2 RISTORANTI A STOCCARDA per una CENA SEDUTI

Dopo ore ed ore passate in piedi, camminando per le casette dei mercatini, al freddo, alla sera l’ideale sarebbe sedersi in un tipico locale tedesco, bersi qualche birra e scaldarsi con un buon piatto caldo.

Nei ristoranti tedeschi conviene arrivare presto, aprono alle 11 per pranzo e alle 18 per cena. Se non volete aspettare fuori vi consigliamo di arrivare a mezzogiorno o alle 19. La cucina tedesca è un po’ un prendere o lasciare. Non ci ha fatto impazzire, i piatti tra loro sono molto simili e come direbbe chef Bruno Barbieri sono dei “mappazzoni”. Il lato positivo, però, è che si spende poco per mangiare e, soprattutto, per bere (una birra media costa 2 € o poco più)!

Vi offriamo due opzioni a Stoccarda in cui l’esperienza culinaria è stata soddisfacente. 

BIRRIFICIO DINKELACKER

A Stoccarda è un locale storico, perché è il ristorante del birrificio più famoso della città: il Dinkelacker. Un locale molto bello, curato, con tavoli in legno e la birra della casa che scorre a fiumi. La birra costa molto poco rispetto all’Italia (una media da 0,5 cl costa 3,20 € al Dinkelacker). Abbiamo ordinato due lager, una classica bionda e una black lager, beverine e dissetanti come da tradizione.

dove mangiare a stoccarda

Il cibo è buono, ma di difficile interpretazione col menù tedesco. Martina ha provato il maltauschen, un raviolone servito in brodo ripieno di spinaci, carne, mollica, cipolle e spezie. Sostanzioso e caldo, l’abbinamento dei vari sapori è azzeccato.

Io  ho optato per un piatto dal nome impronunciabile e…mi sono ritrovato il fegato di vitello con le patate! Fortuna che lo mangio senza problemi. I piatti tedeschi sono decisamente abbondanti e saziano alla grande.

dove mangiare tipico a stoccarda

OCHS’N WILLI

L’Ochs’n Willi è nel pieno centro di Stoccarda, a pochi metri dalle casette dei mercatini di Natale. Cucina tipica tedesca in un ambiente abbastanza caloroso, ma dal servizio molto sbrigativo.

Martina ha preso gli spatlze al formaggio con straccetti di carne impanata. Io ho optato per petto di pollo fritto con patate. Se c’è una cosa che i tedeschi cucinano benissimo sono proprio le patate.

dove mangiare tipico a stoccarda

In fase di programmazione avevamo anche adocchiato un dolce. Probabilmente non è usanza dei tedeschi mangiare un dessert a fine pranzo, perché quando ho chiesto la lista dei dolci al cameriere, ha strabuzzato gli occhi e ci ha guardati come se fossimo alieni!

Per fortuna il dolce che cercavamo c’era. Si chiama Kaiserschmarrn ed è un grosso pan brioche servito caldo, con una montagna di zucchero a velo. Al centro del piatto troneggia una palla enorme di gelato che si sposa molto bene con il pan brioche.

dove mangiare tipico a Stoccarda


You Might Also Like

2 Comments

  • Reply Diletta - Sempre in Partenza 19 Dicembre 2016 at 22:31

    Oddioooo quanta bella roba! Sono stata a Monaco ma mai a Stoccarda, e soprattutto mai nel periodo dei mercatini di natale! Prima o poi però voglio organizzarmi perché l’atmosfera mi piace un sacco… e poi adesso mi avete fatto venire una voglia di quei piatti “leggerissimi” di cui avete parlato 😀

    • Reply spignattando 19 Dicembre 2016 at 23:58

      Stoccarda durante il periodo dei mercatini sprigiona una magica atmosfera davvero fantastica!! Ahahaah si giusto un paio di piattini leggeri…da accompagnare a litri di birra e vin brulè 😛

    La tua opinione è importante

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: