MILANO DA MANGIARE

Di Viole Di Liquirizia: gioiellino dolce di Brera

27 marzo 2018
Di Viole Di Liquirizia

Brera è un gioiello incastonato nel cuore di Milano. Siamo convinti che il nostro amore per Milano sia nato proprio passeggiando nei vicoletti del suo quartiere artistico, che nascondono tante piccole sorprese. Atelier d’arte, boutique di moda, chiese e, ovviamente, dei fantastici posticini dove gustarsi una merenda. Uno dei più noti e belli è sicuramente Di Viole di Liquirizia.

La bellezza di Di Viole di Liquirizia è che rappresenta proprio il localino tipico di Brera. Piccolino, ma curato in ogni dettaglio, con un bel dehor sulla via pedonale e tanta gentilezza del personale.

Se ci passate nel weekend non troverete un tavolino libero, perché questa piccola pasticceria d’ispirazione americana è uno dei must assoluti di Brera. Instagrammabile al massimo, è uno dei locali più amati dai milanesi che, negli anni, hanno dimostrato il loro apprezzamento per torte e cupcake.

Di Viole Di Liquirizia

Noi ci siamo stati una mattina, per fare una lenta e dolce colazione, perchè a noi il caos non piace per niente e adoriamo goderci Brera nel silenzio della mattina.

DI VIOLE DI LIQUIRIZIA: UN MONDO DI CUPCAKE

Appena si varca la soglia di Di Viole di Liquirizia si viene rapiti dal bancone con splendide dolcezze. Cupcake da far invidia ad una bakery di Londra, torte di ogni tipo che mettono l’acquolina in bocca e cheesecake in vero stile newyorchese.

Di Viole Di Liquirizia

La mattina in cui siamo andati eravamo particolarmente affamati, perchè abbiamo preso giusto due cosine.

Marty ha cominciato con una fettazza gigante di New York Cheesecake. Stratosferica nelle dimensioni, ricca di frutta e crema. Un’abbondante carica di zuccheri per iniziare al meglio la giornata.

Di Viole Di Liquirizia

Io sono rimasto più “leggero” provando una fetta di tiramisù. Molto buono, interessante anche l’idea della torta tonda e non della classica forma rettangolare.

Di Viole Di Liquirizia

Essendo i cupcake la specialità di Di Viole di Liquirizia, non potevamo certo non assaggiarli. Marty ha scelto il red velvet, mentre io ho optato per il lemon curd.

Entrambi davvero ben realizzati. La crema al burro è molto equilibrata e l’abbiamo apprezzata moltissimo. Inoltre i cupacke di questa pasticceria sono delle meraviglie a vedersi, è quasi un peccato mangiarli.

Di Viole Di Liquirizia

Il cupcake al lemon curd, in versione mignon, è anche ripieno di crema al limone, e mangiato in un sol boccone è un trionfo di limone! Buono e gustoso.

Di Viole Di Liquirizia

DI VIOLE DI LIQURIZIA: PER OGNI MOMENTO DOLCE IN BRERA

I prezzi sono normalissimi per Milano, 5 € le fette di torta e 3 € i cupcake.

Che sia una colazione come la nostra o una merenda pomeridiana, Di Viole di Liquirizia saprà soddisfare le vostre voglie golose. Mentre vi godete le bellezze di Brera, magari prima di una visita alla Pinacoteca, fate un salto da Di Viole di Liquirizia, e la vostra scoperta delle bellezze di Milano sarà decisamente più dolce.

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply iltuopostonelmondo 30 marzo 2018 at 16:12

    Adoro i cupcake!!! Il red velvet è il mio preferito e questo non sembra affatto male… dovrei ricapitare a Milano più spesso!

    • Reply Spignattando 31 marzo 2018 at 9:52

      I cupcake di questa pasticceria sono veramente buonissimi! Ti aspettiamo 🙂

    La tua opinione è importante

    This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: