IN VIAGGIO CON LA FORCHETTA, ITALIA

Dove mangiare a Rimini e cosa fare in una giornata

4 Giugno 2019
dove mangiare a Rimini

Probabilmente la meta turistica italiana più famosa, probabilmente una delle città italiane meno conosciute. Rimini ha una doppia faccia: la riviera, conosciutissima e il suo centro cittadino, una chicca tutta da scoprire. Se avete un giorno di tempo, vi consigliamo dove mangiare a Rimini e cosa fare in una giornata.

Non siamo mai stati a Rimini durante la nostra infanzia e adolescenza, ci siamo avvicinati solamente di recente, in occasioni dei vari meeting di Travel 365 a Bellaria Igea Marina.

Il primo anno un gita a Ravenna, il secondo un passaggio a San Marino e, in questa terza occasione, non potevamo che dedicarci a Rimini, una città che offre molto oltre al mare, soprattutto dal punto di vista storico ed artistico.

Itinerario a piedi nel centro di Rimini

Il centro di Rimini è attraversato da una strada, il vecchio decumano romano, che collega il ponte Tiberio all’arco di Augusto, simboli del glorioso passato nell’impero romano, quando Ariminum era Caput Viarum, ovvero un centro nevralgico per gli snodi viari dell’Impero.

La storia romana di Ariminum può essere approfondita nel tecnologico visitors centre, che si trova proprio in via Augusto e che rappresenta un punto di partenza prediletto per inoltrarsi alla scoperta delle vestigia storiche della città.

piazza rimini

Proseguendo nel centro di Rimini si incontrano due dei maggiori monumenti: il teatro Galli, legato a doppia filo alla storia della città e Castel Sismondo, imponente fortezza costruita per Sigismondo Pandolfo Malatesta, signore di Rimini e bellicoso uomo d’armi del Rinascimento.

teatro galli interno

All’interno del Castello abbiamo visitato la manifestazione dei Giardini d’Autore, che anche sotto la pioggia ha mantenuto il suo colorito fascino. Tanti fiori bellissimi e, soprattutto, tante piante aromatiche che sono una nostra grande passione. Mentre molti amici si sono concentrati sui fiori, noi assaggiavamo le varie erbe per intuire i loro usi in cucina.

fiori ai giardini d'autore
piante aromatiche commestibili

Rimini è anche una città profondamente legata alla cultura cinematografica, avendo dato i natali a Federico Fellini, uno dei più brillanti registi del cinema mondiale. Il teatro Fulgor, proprio nel centro urbano, è il luogo dove il regista in gioventù si intratteneva davanti allo schermo per studiare e prendere ispirazione.

Da non perdere a Rimini è il borgo San Giuliano, oltre il fiume Marecchia. L’antico villaggio di pescatori, salvato dai suoi stessi abitanti dall’abbattimento delle case e rifugio pacificatore di Fellini, è ricco di murale e opere artistiche, omaggio dei pescatori alla loro storia e alla loro faticosa vita in mezzo ai flutti.

pescatori di borgo san giuliano

Dove mangiare a Rimini

Ed eccoci al fulcro dell’articolo. Dopo una bella passeggiata è tempo di pensare a saziare gli istinti della fame, anzi noi ci abbiamo pensato già durante la visita a Castel Sismondo.

allegrodolce a rimini

AllegroDolce

Durante l’esposizione dei Giardini d’Autore abbiamo conosciuto le ragazze di Allegro Dolce, un progetto goloso che nasce da un grande amore per i dolci e porta in vari eventi delle splendide chiffon cake e dei biscotti profumatissimi.

Impossibile non provare qualche fetta per due golosoni come noi: io ho puntato decisamente sulla torta al limone, vista la mia passione per gli agrumi; Marty ha seguito il suo istinto curioso e ha provato uno dei pezzi forti di Allegro Dolce: la cake al tè matcha.

dove mangiare a rimini: le torte di allegrodolce

Buone e coccolose come un tenero abbraccio, ci hanno scaldato in una giornata piovosa che ci ha fatto godere poco i giardini fioriti. Meno male che una fetta di torta fa sempre venire il buonumore.

Abocar Due Cucine

La pausa merenda è ideale per visitare la città con ancora più entusiasmo, ma il momento del pranzo è sacro. La scelta è stata abbastanza semplice per noi. Ultimamente siamo parecchio in vena di stellati e, a Rimini, è da poco nata la stella di Abocar Due Cucine.

Ambiente giovane, grande passione, che si esprime in sala grazie a Camilla e in cucina grazia a Mariano, giovane coppia nella vita e nel lavoro, e cucina coraggiosa.

abocar due cucine

Fare cucina gourmet a Rimini non è semplice, abocar in spagnolo significa avvicinare, e Camilla e Mariano, non senza fatica, sono riusciti ad avvicinare a loro il pubblico che ricerca una cucina fresca, attenta alla stagionalità e capace di scatenare emozioni.

Rimini ci ha regalato delle sorprese inaspettate: una storia secolare e che attraversa, letteralmente, tutta la città e una cucina capace di sorprenderci nei sapori e nei profumi. Una visita a Rimini è più che consigliata, perché c’è davvero molto oltre alla famosissima spiaggia.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.