MANGIARE A MILANO, PRANZO

Naturalmente a Milano Rigoni di Asiago: una bontà naturale

29 Gennaio 2018
Naturalmente a Milano

Rigoni di Asiago è un marchio famoso che, immediatamente, associamo alla marmellata da spalmare sulle fette biscottate a colazione. L’azienda veneta però punta ad ampliare la sua offerta. Lo ha fatto nel modo più audace, aprendo a Milano il suo flagship store: Naturalmente a Milano.

È immediato capire come Naturalmente a Milano voglia porsi come punto di riferimento per un’alimentazione sana e genuina, senza però dimenticare il gusto dei piatti. Dalla colazione all’aperitivo le proposte sono stagionali, creative e, sopratutto, molto buone.

NATURALMENTE a MILANO: comfort zone

Il locale, in zona City Life, ha delle ampie vetrate che fanno entrare moltissima luce…luce che vedremo prossimamente, data la tipica giornata nebbiosa in cui siamo stati. Battute a parte, l’ambiente è molto elegante e confortevole. Bellissima la parete naturale con le piante a vista che si associano perfettamente all’idea di natura di Rigoni di Asiago.

Il menù è contenuto, ogni proposta è attentamente studiata per soddisfare tutti i palati. Una particolarità di Naturalmente a Milano che ci ha immediatamente incuriosito, è l’accompagnamento ad ogni piatto di una marmellata Fiordifrutta di Rigoni di Asiago. Come si abbinerà mai la marmellata alla zuppa?

Naturalmente pranziamo per capirlo!

Ce lo spiega, anzi, ce lo fa gustare la bravissima chef Milva, che ogni giorno crea dei piatti stuzzicanti ed equilibrati. Abbiamo cominciato con dei ravioli ripieni di olive nere, capperi e tofu su pesto di rucola accompagnata da Fiordifrutta alla rosa canina.

Questo piatto rappresenta al meglio l’insieme di gusto e naturalezza di Naturalmente a Milano. All’apparenza è delicato, sicuramente leggero, ma con la rucola e l’abbondante ripieno sprigiona forza e intensità al palato.

naturalmente a milano

Siamo poi passati ad una zuppa di farro, ceci e zucca con Fiordifrutta al melograno. I legumi si sentono perfettamente. I ceci in doppia consistenza, solida e cremosa, sono i protagonisti. L’acidulo della Fiordifrutta al melograno è un partner perfetto per il legume, perché crea un contrasto insolito e accattivante.

Naturalmente a Milano

Io ho voluto provare un arrosto di manzo con insalata e Asiago stagionato, con Fiordifrutta all’uva spina. Appena ho visto l’Asiago stagionato ho scelto il piatto, ma che ci posso fare se amo alla follia i formaggi? Piatto molto equilibrato, l’insieme dei sapori eccellente e, soprattutto con la carne e il formaggio, l’uva spina va a nozze.

Naturalmente a Milano

Chiudiamo in dolcezza da NATURALMENTE a MILANO

Naturalmente a Milano punta su una proposta lunch sfiziosa, ma il fiore all’occhiello del locale è il gelato. Mauro, il giovane gelatiere, riesce a esaltare al massimo il gusto naturale del gelato. È stato fantastico assaggiare il pistacchio, che sa davvero di pistacchio, o la noce che è davvero una noce. Per non parlare della crema, una favolosa crema pasticcera fatta gelato.

Dovrebbe essere la norma ovunque, ma purtroppo non lo è. Da Naturalmente a Milano Rigoni di Asiago, invece, la priorità è che il gelato sia un vero gelato. La frutta raccolta a perfetta maturazione si sente benissimo e i gusti ruotano in base alle stagioni. I nostri preferiti: gelato agli agrumi per me e gelato alla noce con aggiunta di miele per la Marty.

Naturalmente a Milano

Finito? Assolutamente no. Saranno i nostri faccioni simpatici, ma Milva ci ha preso in simpatia e non ci ha fatto alzare dal tavolo senza farci provare un fetta di sbrisolona, la sua specialità. Una gustosissima fetta con uno strato di ricotta agrumata, uno di nocciolata e il crumble di frolla in chiusura: semplicemente strepitosa!

Naturalmente a Milano

Passione, professionalità, genuinità e gusto sono i quattro punti forti che abbiamo individuato da Naturalmente a Milano. Con l’espandersi di City Life, siamo sicuri che questo spazio diventerà un punto di riferimento per chiunque volesse gustare prodotti naturali e buonissimi.

Info su NATURALMENTE A MILANO:

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.