Ricette, Salato e Sfizioso

Pasta con pesto di calendula e mandorle

22 Luglio 2019
pasta con pesto di calendula

Ci piace moltissimo scoprire nuovi prodotti da utilizzare in cucina. L’estate è il momento migliore per fare il pesto, salsa fredda antichissima che adoriamo. Per un primo piatto estivo e floreale, abbiamo realizzato una pasta con pesto di calendula e mandorle.

La calendula è un fiore selvatico che fiorisce tutto l’anno, di colore che varia dall’arancione al giallo. Usato soprattutto in erboristeria, si presta anche in cucina come variante allo zafferano.

Il gusto è floreale e lievemente pungente sul retropalato. Combinato con le mandorle si arricchisce di sapore e diventa perfetta per condire una pasta fresca.

La pasta è un’idea più strutturata per usare i fiori di calendula, altrimenti anche un’insalata è ottima scelta per gustare questo fiore.

Ingredienti per la pasta con PESTO di CALENDULA e mandorle:

50 fiori di calendula
una decina di mandorle
olio
sale
q.b. parmigiano reggiano grattugiato

Procedimento per il pesto di calendula:

  • Tostate leggermente le mandorle in un padellino e poi frullatele grossolanamente. Tenetele da parte.
  • Sciacquate velocemente i fiori di calendula per togliere ogni impurità.
  • Procedete minuziosamente a staccare i petali di calendula e lasciateli asciugare su un panno.
  • Versate nel mixer i petali, le mandorle, sale, parmigiano e olio ad intervalli regolari, aggiustando di sapore e consistenza.
  • Una volta cotta la pasta, condite con il vostro pesto di calendula e mandorle, aggiungendo qualche petalo di fiore fresco per abbellire il piatto.
calendula

Ricetta realizzata in collaborazione con Al Podere delle Emozioni Perdute

You Might Also Like

No Comments

La tua opinione è importante

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: