MANGIARE A MILANO, PRANZO

Ravioleria Sarpi: lo street food cinese di Milano

23 Ottobre 2017
ravioleria sarpi

Via Paolo Sarpi a Milano corrisponde a Chinatown, un quartiere che i milanesi amano o odiano. Negli anni questa zona ha subito un profondo rinnovamento e, attualmente, è una delle vie più animate di Milano. Dalla coesione tra Cina ed Italia è nata qualche anno fa la Ravioleria Sarpi, probabilmente il locale più famoso della via grazie ai suoi spettacolari ravioli cinesi da street food.

IL CONCEPT DELLA RAVIOLERIA SARPI

La Ravioleria Sarpi è l’unione culturale e gastronomica di Hujian Zouh, conosciuto come “Agie” e Walter Sirtori ed è il simbolo più lucente e bello dell’integrazione tra la cultura di Milano e la cultura cinese che, in Chinatown,  hanno il loro cuore.

La cina di Agie è rappresentata dalla tradizione del raviolo, rigorosamente fatto a mano da signore cinesi. Chiunque passi davanti alla bottega di via Sarpi può vedere la preparazione rigorosa e ipnotica di queste signore, che con gesti veloci e precisi compongono i ravioli freschi.

ravioleria sarpi

La Milano di Sirtori è rappresentata dalla carne che compone il ripieno. Sirtori da anni ha una delle macellerie più importanti e valide in città ed è stato uno dei primi a valorizzare le aziende agricole del nostro territorio.

RAVIOLERIA SARPI: AUTENTICO STREET FOOD CINESE

Le due sedi della Ravioleria Sarpi si trovano a pochissimi metri l’una dall’altra. Nella prima, quella storica, i protagonisti sono i ravioli al vapore, mentre nella seconda i panini cinesi. Entrambe hanno mantenuto lo spirito dello street food più vero: non ci sono tavoli, si ordina, si aspetta che il cibo venga cucinato e poi lo si mangia camminando.

Ovviamente abbiamo provato un po’ dell’una e po’ dell’altra. I prezzi sono bassi. 4 ravioli costano 3 €, il baozi 2 €. Noi con 10 € ci siamo riempiti fino a cena, ordinando due porzioni di ravioli e due baozi.

I ravioli li abbiamo presi di due tipi: manzo e porro, maiale e verza, entrambi buonissimi. Si sente la freschezza del ravioli in ogni suo componente, specialmente nella pasta fresca.

ravioleria sarpi

Il ripieno è gustoso e saporito, si sentono le spezie tipiche della cucina asiatica, ma senza che queste prendano il sopravvento.

Il baozi è molto, molto particolare. Si tratta di un pane cotto al vapore, ripieno di carne di manzo, maiale, verdure e spezie. Un prodotto insolito, quintessenza dello street food cinese. Assaggiandoli proverete un panino che o vi piace o non vi piace, non ci sono vie di mezzo. È quanto di più lontano ci possa essere da un nostro ideale di panino.

ravioleria sarpi

Ma è proprio l’autenticità il vero valore aggiunto della Ravioleria Sarpi. É autentico il prodotto, le materie prime sono certificate e di qualità, è autentico il prezzo e, soprattutto, è vera la sua anima di street food cinese.

Se non ci siete mai stati, correte a provare la Ravioleria Sarpi per mangiare il più buon street food cinese di Milano. E tenete d’occhio la loro pagina Facebook, perchè fanno dei corsi in cui insegnano a fare i ravioli. Noi abbiamo in mente di iscriverci e voi, venite con noi?

ravioleria sarpi

You Might Also Like

No Comments

La tua opinione è importante

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: