Ricette, Salato e Sfizioso

Sablé salati all’origano

8 Ottobre 2021
sablé salati all'origano

Spesso e volentieri piuttosto che una cena con tutti i crismi, quando torniamo tardi dal lavoro ci piace concederci un aperitivo rinforzato, con tante stuzzicherie da spiluccare e prodotti di ottima qualità come formaggi, verdure sottolio e salumi. Ad accompagnare le nostre selezioni ci sono taralli, focacce o, la nostra ultima creazione: i sablé salati all’origano.

I sablé sono un biscotto molto famoso in Francia, la loro creazione risale al 1670 a Sablé-sur-Sarthe. La marchesa di Sévigné portò questi biscotti, che nella versione classica sono dolci, alla corte del Re Sole, ma il fratello del re li trovò eccessivamente duri. Comandò quindi al famoso pasticcere di corte Vatel di modificare la ricetta e preparare, per la colazione, dei biscotti più friabili che nominò “sablé” in onore della marchesa.

Ancora oggi a Sablé-sur-Sarthe la tradizione di questi biscotti è molto radicata, con delle maison dedicate alla loro produzione che hanno aperto i battenti nei primi anni del ‘900. La caratteristica del sablé è la sua sabbiatura, che lo rende un po’ granuloso.

La nostra versione salata prevede l’utilizzo dell’origano della Tenuta La Nocellara, un’azienda siciliana che realizza prodotti ottimi come l’olio all’arancia che abbiamo usato per la nostra focaccia con i fichi e cioccolato.

Questi sablé sono una meraviglia abbinati a dei pomodorini confit o a delle olive piccanti. Portateli in tavola e spariranno in un lampo da tanto sono sfiziosi.

Ingredienti per i sablé salati all’origano:

200 g farina
100 g burro freddo
65 ml acqua fredda
20 gr parmigiano grattugiato
2 cucchiaini di origano
1 pizzico di sale

Procedimento per i sablé all’origano:

  • In un mixer capiente versate la farina e il burro molto freddo tagliato a tocchetti. Azionate e fate lavorare fino ad ottenere un composto granuloso.
  • Aggiungete l’acqua e azionate il mixer a scatti. Non appena il composto si compatta rovesciatelo sul piano di lavoro.
  • Incorporate il parmigiano, l’origano e il sale. Lavorate velocemente a mano compattando il panetto.
  • Copritelo e fatelo riposare in frigo per 20 minuti.
  • Riprendete il panetto e stendetelo ad un’altezza di 1/1,5 cm. Coppatelo con gli stampini della forma che preferite.
  • Distribuite i sablé su teglie con carta forno e cuoceteli in forno statico per 25 minuti, devono leggermente dorare. Poi sfornateli e fateli intiepidire su una grata. Serviteli in comode ciotoline per l’aperitivo.
sablé salati con pomodorini confit

Ricetta realizzata in collaborazione con La Nocellara

You Might Also Like

No Comments

La tua opinione è importante

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: