RICETTE, VOGLIA DI DOLCE

Tiramisù al bicchiere

22 Aprile 2016
tiramisù al bicchiere

Preparate le valigie perché oggi vi porteremo in un posto molto speciale nel nostro viaggio tra i dolci del mondo. Si tratta di un luogo che amiamo tantissimo, in cui siamo liberi di esprimerci…la nostra cucina!! Ebbene si, oggi il nostro giro non va lontano e si ferma a casa, perché il protagonista odierno è il tiramisù al bicchiere.

Il tiramisù è il cavallo di battaglia di Martina, il dolce a cui siamo più legati, semplicemente il RE dei nostri dolci.

Il tiramisù è uno dei dolci più famosi al mondo, in ogni ristorante lo si trova come dessert e ne esistono tantissime versioni, ma la sua storia non è né famosa né così antica. Si tratta infatti di un dolce risalente agli anni 80 del novecento. Lo troviamo citato, per la prima volta, all’interno della rivista Vin Veneto in una articolo firmato Giuseppe Maffioli, il più famoso e rispettato critico enogastronomico dell’epoca. Maffioli localizza la nascita del tiramisù all’interno del ristorante Alle Beccherie di Treviso, per mano di un giovane cuoco di nome Roberto Linguanotto che, dopo un apprendistato in Germania, decise di sperimentare dolci di matrice asburgica anche in Italia.

Il nome è di origine dialettale, “tiramesù” poi italianizzato in “tiramisù”, e si pensi derivi ad alcune proprietà afrodisiache. La semplicità nella preparazione, la grande versatilità e il gusto inimitabile sono stati alcuni dei fattori che ne hanno garantito la veloce e ampia diffusione prima in Italia e poi nel mondo.

INGREDIENTI per il TIRAMISÙ al bicchiere:

4 uova
90 g zucchero
200 ml panna
250 g mascarpone

PROCEDIMENTO per il TIRAMISÙ al bicchiere:

  • Bisogna lavorare i tuorli a bagnomaria con lo zucchero. Quindi prendete una pentola e una ciotola che si possa appoggiare sopra, riempite la pentola d’acqua e mettete sul fuoco a bollire. Nella ciotola mescolate leggermente i tuorli con lo zucchero.
  • Nel frattempo montate gli albumi e la panna, lasciate al fresco in frigo fino al momento dell’utilizzo.
  • In un’altra ciotola lavorate il mascarpone per renderlo più morbido.
  • Quando l’acqua bolle appoggiate sopra la ciotola e mescolate con una frusta a mano. Alternate momenti sul fuoco a momenti fuori; quando non sentirete nessun grumo di zucchero e la crema risulterà liscia ed omogenea, spegnete il fuoco e togliete la ciotola. Mescolate ancora facendo raffreddare la crema.
  • Aggiungete questa crema al mascarpone e amalgamate con una frusta a mano per rendere tutto omogeneo. Riprendete gli albumi e la panna, con una spatola e con movimenti delicati aggiungeteli al composto alternandoli.
  • Ottenuta una crema spumosa lasciatela riposare in frigo almeno per un’oretta. Risulterà leggermente più compatta e soffice, perfetta per riempire una teglia realizzando decorazioni con la sac a poche.

Il tiramisù al bicchiere è, semplicemente, buonissimo, inutile perderci in aggettivi solenni. Ne mangiate una cucchiaiata e poi un’altra. Se non ci fosse la nostra coscienza a fermarci, probabilmente lo finiremmo tutto in un lampo. Di dolci buoni ne esistono tanti, che fanno un’impressione meravigliosa sulla tavola altrettanti, ma il tiramisù è e sarà sempre il dolce del nostro cuore…il dolce più buono che ci sia.

tiramisù al bicchiere

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.