MAPPAMONDO DEI DOLCI, RICETTE

Tortino al cioccolato dal cuore morbido

25 Gennaio 2019
tortino al cioccolato

Il tortino al cioccolato dal cuore morbido è uno dei dolci più conosciuti e replicati al mondo. All’apparenza semplice, nasconde l’insidia nella cottura, sfuggevole come una femme fatale. Lo abbiamo affrontato a testa alta e ne siamo usciti vincitori, spazzolando il tortino e lasciando nel piatto nient’altro che spennellate di cioccolato.

LA STORIA DEL COULANT AU CHOCOLAT

Il tortino al cioccolato è uno dei dolci più conosciuti, che quasi tutti hanno mangiato, ma la sua storia è molto, molto recente ed è legata a doppio filo con la Francia.

La prima nozione da conoscere consiste nel personaggio che ha inventato il tortino. Non un pasticcere, bensì uno chef: Michel Bras, ancora oggi attivo nel suo ristorante a Laguiole, nell’Aveyron. Un luogo bellissimo, che ha ispirato Bras nella creazione di questa ricetta per cui ci sono voluti due anni di tentativi e perfezionamenti prima che riuscisse al 100%. Il nome in francese è biscuit coulant, perché l’impasto è più simile a quello di un biscotto che non a quello di una torta.

Anche la data di creazione è molto recente: il 1981. Bras descrive il tortino al cioccolato ricordandone una colata lavica, che ammalia i sensi e regala uno spettacolo affascinante. Il coulant si basa sul contrasto caldo/freddo ed è perfetto se accompagnato da della panna montata aromatizzata allo zenzero, che dona anche una punticina piccante da estasi culinaria.

INGREDIENTI per il TORTINO al CIOCCOLATO:

150 g cioccolato fondente
2 uova
25 g farina
70 g zucchero
80 g burro
un cucchiaio di cacao
un pizzico di sale
panna da montare
burro e cacao q.b. per foderare gli stampini

PROCEDIMENTO per il TORTINO al CIOCCOLATO:

  • Sciogliete il burro con il cioccolato, anche al microonde va benissimo.
  • Lasciate intiepidire e nel frattempo montate le uova con lo zucchero fino a renderle spumose.
  • Aggiungete il cioccolato e il burro tiepidi, continuando a mescolare. Incorporate la farina, il cacao e un pizzico di sale.
  • Imburrate degli stampini e rivestiteli con del cacao. Versate il composto quasi fino a livello dello stampino.
  • La cottura del tortino è il vero dilemma! Importante è conoscere il proprio forno e fare pratica. Per esperienza, e dopo aver sacrificato un tortino rotto (comunque buonissimo!) vi svelo il mio trucco.
  • Li ho lasciati in frigo fino a rapprendimento (toccando la superficie con un dito era soda), poi li ho infornati uno per volta in forno statico a 200° per 18 minuti. Dopo qualche minuto fuori dal forno, li ho tolti dallo stampino senza problemi ed erano perfetti!
  • Questa è stata la nostra esperienza di cottura, ma il consiglio più grande che possiamo darvi è quello di provare tempi e temperature fino a quando non uscirà perfettamente nel vostro forno. Quando è in forno, controllate bene la superficie, se è secca e non più umida, il tortino è pronto.
tortino al cioccolato

You Might Also Like

No Comments

La tua opinione è importante

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: