RICETTE, VOGLIA DI DOLCE

Treccia di brioche con mirtilli rossi

22 Dicembre 2017
treccia di brioche natalizia

Siamo in pieno fermento. Da oggi fino al 26 dicembre andremo completamente in full immersion con le feste di famiglia. Con questa ricetta vogliamo quindi augurarvi Buon Natale e lasciarvi alle vostre famiglie e ai vostri cari per qualche giorno. Buon Santo Natale da Spignattando con la treccia di brioche con mirtilli rossi!

La ricetta di questo dolce scenografico l’abbiamo presa dal libro che vi abbiamo consigliato qualche giorno fa: Finalmente Natale di Sabrine d’Aubergine. Il bello dei dolci di Natale è che sono bellissimi da vedersi. Li metti in tavola e rubano la scena.

Poi, una volta pronti, tagliate un pezzo di treccia di brioche natalizia e assaporatene ogni morso. Lasciate che il gusto del lingonberry, o mirtillo rosso, invada la vostra tavola di Natale.

Prima di passare alla ricetta della treccia di pan brioche, vi segnaliamo due note sugli ingredienti. Ne abbiamo usati due non troppo comuni dalle nostre parti: il lingonberry e il kefir.

Abbiamo trovato la marmellata di mirtilli rossi (o lingonberry) nel reparto cibo dell’Ikea. Il kefir, cercando con un po’ di attenzione, si trova nei supermercati ben forniti. 

Ingredienti per la TRECCIA di BRIOCHE con MIRTILLI ROSSI:

per l’impasto

350 g farina manitoba
un pizzico di sale
100 ml latte
100 ml kefir
60 g zucchero semolato
mezzo cubetto di lievito di birra
40 g burro (+ quello per impastare)
2 tuorli d’uova

per la farcitura

marmellata di lingonberry

per la finitura

2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di acqua

Procedimento per la TRECCIA di BRIOCHE con MIRTILLI ROSSI:

  • Fate intiepidire il latte, aggiungete il kefir, un cucchiaio di farina e uno di zucchero dai rispettivi totali, e il lievito sbriciolato.
  • Mescolate fino a sciogliere completamente il lievito, coprite e mettete in un luogo riparato per circa 15 minuti a lievitare. Dovrà raddoppiare di volume.
  • Fate sciogliere il burro e sbattete insieme i tuorli d’uovo.
  • In una ciotola versate la farina e lo zucchero, aggiungete il composto lievitato e il burro con le uova. Mescolate inizialmente con una spatola, poi ungetevi le mani e impastate con energia. Proseguite fino a ottenere un panetto uniforme.
  • Lasciatelo sul piano da lavoro e coprite con la ciotola per 5 minuti. 
  • Impastate formando 10-12 torciture e usando solo burro se l’impasto dovesse risultare appiccicoso.
  • Rimettetelo nella ciotola unta di burro, coprite con pellicola e fate lievitare per 1 ora/1 ora e mezzo.
  • Una volta lievitato riprendete l’impasto, stendetelo sul piano da lavoro e con l’aiuto delle mani dategli una forma rettangolare di circa 30×40 cm. Abbiate cura di avere i lati lunghi rivolti verso di voi.
  • Distribuite la marmellata lasciando liberi un paio di centimetri dal bordo.
  • Arrotolate l’impasto partendo dal lato lungo opposto a voi, inumidite il bordo e sigillate per bene.
  • Tagliate nel senso della lunghezza, partendo da qualche centimetro dal bordo.
  • Adesso arriva la parte divertente, se non vi sporcherete come me non vale! Arrotolate i due lati lunghi, intrecciandoli tra di loro. Formate una ghirlanda e con un gesto da maestro trasferitela su una teglia con carta forno.
  • Coprite con della pellicola, mettete qualcosa di alto per fare spessore in modo che la pellicola non tocchi la ghirlanda, e lasciatela lievitare per mezz’ora.
  • Accendete il forno a 200°. Spennellate la ghirlanda con la soluzione di acqua e zucchero. 
  • Infornate per 10 minuti, ripetete l’operazione e rimettete in forno per altri 10 minuti.
  • State incollati al forno in questo momento e siate pronti a sfornala non appena si forma una deliziosa crosticina bruna.
Treccia di brioche con mirtilli rossi

You Might Also Like

No Comments

La tua opinione è importante

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: